Firenze: l’aeroporto di Peretola prossimo all’ampliamento

L’aeroporto di Peretola ha le carte in regola per decollare. A stabilirlo, la firma del decreto di Via (Valutazione di impatto ambientale) da parte del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare, di concerto con il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Dunque, dopo polemiche e pareri contrastanti, il nuovo Masterplan 2014-2029 dell’aeroporto di Firenze ha ricevuto il placet dal Governo.

PERETOLA

Il progetto prevede la realizzazione della nuova pista da 2.400 metri, la cui compatibilità ambientale è stata per anni oggetto di dibattiti, che hanno finito col bloccare il potenziamento dell’infrastruttura toscana.

Ma ora che è stato compiuto questo importante passo in avanti nell’iter autorizzativo per l’ampliamento dello scalo fiorentino, grazie anche all’approvazione delle misure di compensazione ambientali, si è aperta la strada alla creazione di un’infrastruttura di rilevanza strategica per l’intero sistema aeroportuale della Toscana, grazie anche alla progettazione di nuovi piazzali per gli aerei, di un nuovo terminal passeggeri e  di una nuova viabilità che interesserà la struttura.

I nostri Partner

Social