Hub cargo: un futuro possibile per 6 aeroporti italiani

Hub cargo in Italia? Le potenzialità ci sono per ben 6 aeroporti: Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Bergamo Orio al Serio, Catania, Bologna e Venezia.

CARGO

L’argomento è stato trattato durante un evento realizzato in collaborazione con Sea Aeroporti di Milano e Adr Aeroporti di Roma, nel corso del quale è stato presentato il piano nazionale per il rilancio del cargo aereo, alla presenza, tra gli altri, del Ministro ai Trasporti e alle Infrastrutture, Graziano Delrio, e del gotha del trasporto merci per via aerea.

Allo stato attuale il settore del traffico merci negli aeroporti italiani rappresenta appena il 6% di quello europeo, nonostante in termini di abitanti e Pil l’Italia si attesti  al 12,2% e al 10,7%. Ma i segnali di crescita, anche sensibili, ci sono stati nel corso dei primi 9 mesi del 2017, quando le merci trasportate per via aerea in Italia hanno quasi raggiunto le 850mila tonnellate, facendo registrare una crescita, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, dell’11,2 %, mentre a livello internazionale l’incremento è stato del 10,1%. Sono cifre che dimostrano l’alta vocazione del nostro paese, ed in particolare dell’aeroporto di Milano Malpensa, dove transitano il 55% delle merci che in Italia viaggiano per via aerea. Una percentuale che lo rende lo scalo leader nel settore cargo.

I nostri Partner

Social